Id_1299_demo_piazza_scandicci

Ctc per il Sociale

Area dedicata ai progetti con finalità sociale sostenuti dal Consorzio. Caratteristica di C.T.C. è infatti quella di collaborare con numerose Associazioni impegnate in attività solidali >>

Cerca nel sito

NEWS IN PRIMO PIANO

31/12/2014 Conclusione della Fase di Ricapitalizzazione

 Al 31/12/2014 si conclusa la fase di ricapitalizzazione del CTC

22/01/2015 Aggiornamento Elenco Soci

 A seguito della ricapitalizzazione è variato il numero delle cooperative aderenti al CTC

02/02/2015 Deliberato Ingresso Nuovi Soci

 Ingresso di due nuove associate nel CTC

Home > Grandi Progetti > Scandicci Centro

Project Scandicci Centro

Procedura: Project Financing

C.T.C. è socio della Società di Progetto Scandicci Centro.

 

Il progetto per il Nuovo Centro Civico rappresenta un importante abitato di Scandicci. La qualità di tale intervento dovrà innalzare e fissare lo standard qualitativo degli interventi che si andranno a realizzare nei prossimi anni lungo l’asse della tramvia e nelle aree di sviluppo della città.
L’importanza strategica di questo progetto ha richiesto pertanto un attento lavoro di sviluppo progettuale con l’obiettivo di elevare al massimo la qualità entro i limiti economici stabiliti con l’approvazione del Progetto Definitivo.

Il progetto si articola essenzialmente in 5 capitoli principali:


Edificio culturale

L’edificio culturale è costituito da un corpo centrale e da due corpi laterali posti a Nord e a Sud di quest’ultimo. Il cuore dell’edifi cio è costituito dalla sala polivalente posta al primo piano del corpo centrale e sospesa al di sopra dello spazio pubblico della piazza.

 

 


Edificio direzionale
E’ l’edificio più alto dell’intero intervento ed è collocato in posizione d’angolo a segnare il principale accesso all’area per chi proviene da Firenze, all’incrocio tra Via de’ Turri e Viale Aldo Moro. L’edificio si colloca in posizione di testa rispetto all’edificio residenziale mantenendo una profondità del corpo di fabbrica simile a quest’ultimo


Edificio residenziale
L’edificio residenziale si colloca nella zona più protetta dell’intero intervento, al centro dello spazio pedonale, sul lato della piazza opposto al Palazzo Comunale e in testa
all’asse pedonale di Via Pascoli. E’ un edifi cio in linea con negozi al piano terra, 88 alloggi di diverso taglio collocati ai piani superiori disposti su 5 piani tipo e un piano
attico e un’autorimessa pertinenziale al piano interrato.
Le vetrate a tutt’altezza di tamponamento dei negozi sono arretrate rispetto al fi lo della facciata per sospendere maggiormente il volume degli appartamenti e per proteggere
meglio da sole e pioggia gli ingressi ai negozi.
I fronti dei negozi si sviluppano parallelamente alla stazione della tramvia e rendono il piano terra animato mentre la parte superiore degli alloggi si affaccia sulla piazza
al di sopra della copertura della stazione antistante e su Via Francoforte sull’Oder.



Stazione della tramvia
La stazione della tramvia è il segno architettonico principale assieme all’edificio culturale che qualifica la nuova piazza pubblica. La nuova stazione e il suo disegno fanno sì che essa s’inserisca nella piazza non come semplice pensilina per l’attesa del tram ma piuttosto come copertura pregiata che qualifi ca lo spazio pubblico e che
comprende al di sotto anche le banchine della fermata.
La struttura si compone di 6 portali in acciaio verniciato posti a cavallo della sede tramviaria con una luce di circa 22,5 metri posti ad un passo di 12m e di 2 fascie
composte da pannelli orizzontali in grigliato di alluminio che proteggono lo spazio sottostante delle banchine e della piazza.



Sistemazione aree esterne
Il progetto di paesaggio è composto da elaborati grafici suddivisi in sezioni denominate Piani. Ad ogni sezione di elaborati (Piano) corrisponde un livello costruttivo dell’opera. Ognuno dei Piani è composto da un elaborato a carattere generale ed una serie di elaborati particolareggiati (topografia, tracciatura, muri, verde, illuminazione, arredi urbani, pavimentazioni e sottoservizi).

Il

Il Gruppo di Progettazione, che raccoglie alcune delle principali Società di ingegneria italiane ed europee, è composto da:

Rogers Stirk Harbour + Partners Limited
Arch. Ernesto Bartolini
Progettazione strutturale
POLITECNICA Soc. Coop.
Ing. Andrea Dal Cerro
Consulenza geologica
GEOTECNO Studio Associato
Dott. Marco Vanacore
Progetto di Paesaggio
Erika Skabar - Architettura del Paesaggio
Arch. Erika Skabar
Progettazione impianti meccanici
e prevenzione incendi
POLITECNICA Soc. Coop.
Ing. Marcello Gusso
Consulenza acustica
POLITECNICA Soc. Coop.
Ing. Sergio Luzzi
Computi metrici Architettonico
Studio Associato Zingoni
Arch. Silvia Zingoni
Arch. Carlo Zingoni
Geom. Massimo Zingoni
Sicurezza in fase di
progettazione
Ing. Massimo Ceccotti
Progettazione idraulica
POLITECNICA Soc. Coop.
Ing. Giovanni Romiti
Consulenza storico
archeologica
Arch. Miranda Ferrara
Progettazione impianti elettrici
POLITECNICA Soc. Coop.
Ing. Enea Sermasi
Progettazione Architettonica